Tratta dal libro ” I dolci – Il gusto di una tradizione nelle Dolomiti” di Anneliese Kompatscher.
Tempo di preparazione e cottura:
1 h 20 min più mezz’ora di riposo per la pasta

 11

 

Ingredienti

Per la pasta:
300 gr di farina
2 cucchiaini rasi di lievito in polvere
100 gr di zucchero
zucchero vanigliato
1 cucchiaino di rum, ho usato altro liquore e ne ho messo di più perchè la pasta non era della giusta consistenza
1 presa di sale
1 uovo
90/100 gr di burro (125 nella ricetta originale)

Per il ripieno:
1 kg di mele
scorza di un limone (ho messo un miscuglio di spezie)
2/3 cucchiai di zucchero
uvetta, pinoli
Sbucciate le mele e, dopo averne eliminato il torsolo, tagliatele a pezzi e cuocetele a fuoco basso con lo zucchero e la scorza di limone oppure le spezie come ho fatto io

Setacciate la farina sulla spianatoia insieme al lievito. Fate la fontana e versatevi lo zucchero semolato, lo zucchero vanigliato, il rum, il sale e l’uovo. Mettete il burro a fiocchetti tutt’intorno all’incavo. Partendo dal centro impastate il tutto fino a ottenere una pasta liscia che lascerete riposare al fresco.

Stendete un terzo della pasta in un disco dello stesso diametro dello stampo a cerniera (26 cm). Con il resto della pasta foderate il fondo e i bordi della tortiera. Versatevi il ripieno di mele (con eventuali pinoli ed uvetta) completamente raffreddato (altrimenti la pasta non cuoce bene).

21

 

Coprite con il disco di pasta rimasto
Tracciate con la forchetta un disegno sulla superficie e punzecchiatela in più punti per favorire l’uscita del vapore.

 

 

 

 

 Cuocete in forno a 180/200° per 40-50 minuti.
buona!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

32

Ricetta eseguita da  Stefanì