IMG_3207

Volevo fare il casatiello napoletano ed ho chiesto consiglio ad Elisabetta, che mi ha suggerito questo del blog chiarapassion.com , l’ho fatto ed è buonissimo .

Ingredienti:

Per L’impasto:

  •  600 g di farina forte
  • circa 300 ml di acqua
  • 50 g di strutto
  • 25 g di lievito di birra

 Per il Ripieno

  •  175 g di strutto
  • 100 g tra pecorino e parmigiano reggiano
  • 150-200 g salame napoletano e ciccoli di maiale (o solo salame)
  • 150 g provolone semi piccante
  • 12 g di sale
  • abbondante pepe
  • 4 o 6 uova per decorare

 Preparazione:

Preparate la pasta del pane impastando la farina con 50 g di strutto, l’acqua tiepida ed il sale fino ad avere un impasto morbido ed elastico, aggiungete l’acqua gradatamente , ne potrebbe servire anche meno.

Fate lievitare l’impasto in un recipiente coperto fino a quando non triplica.

Quando l’impasto è ben cresciuto, dopo circa 2-3 ore, trasferite l’impasto su di un piano leggermente infarinato, sgonfiatelo e stendetelo formando un rettangolo dallo spessore di 1 cm.

Ora dovete iniziare a farcire il vostro impasto con lo strutto,il pepe e i formaggi grattugiati. Dovete fare diverse pieghe a libro e ad ogni piega inserire parte della farcia, per quest’operazione potete usare il mattarello in modo delicato per non “stressare” troppo l’impasto.

Iniziate a spalmare circa 1/4 dello strutto morbido, usando un pennello , sul rettangolo di pasta, aggiungete un po’ dei formaggi grattugiati ed il pepe. Piegate il rettangolo a libro come si fa per la pasta sfoglia, stendete nuovamente la pasta e procedete come sopra con la farcia. Proseguite così fino ad esaurimento dello strutto. Tra una piega e l’altra fate riposare l’impasto 5 minuti in modo da far distendere il glutine. Prendete un pezzo d’impasto e tenetelo da parte, vi servirà per fare le striscioline sulle uova.

Con l’ultima spalmata di strutto si aggiungono il salame ed il provolone tagliati a cubetti. Arrotolate la pasta delicatamente su se stessa come un salame.

Ungete uno stampo con il buco al centro con lo strutto e sistematevi dentro il rotolo unendo bene le due estremità e fate lievitare fino al bordo dello stampo coperto da un canovaccio, ci vorranno circa 3 ore. (i tempi di lievitazione sono sempre soggettivi, perché dipendano dalla temperatura dell’ambiente e da quanto lievito usate).

Lavate bene il guscio delle uova con cui andrete a decorare il vostro rustico, disponetele a raggiera con le punte rivolte verso il centro dello stampo , con l’impasto tenuta da parte fate dei bastoncini che disporrete a croce sulle uova. Spennellate il casatiello con un tuorlo d’uovo. Accendete il forno a 180° e quando è tiepido e non ha ancora raggiunto la temperatura, infornate il rustico in modo che cuocerà lentamente nel forno, ci vorrà circa 1 ora, prima di sfornare fate la prova stecchino.

Servire freddo, si conserva bene per 3-4 giorni