Questo pane è stato fatto durante una lezione di Roberto Potito. Ha avuto successo ed è stato fatto altre volte. Metto di seguito la ricetta di Roberto.

Pane di Boston

Si tratta di un pane dal sapore decisamente molto particolare, da consumare con i formaggi freschi oppure con le pietanze piccanti oppure da servire come alternativa alle solite tartine di pancarré.
La sua preparazione è molto semplice e non richiede alcuna maestria nella tecnica di impasto. Si tratta solo di amalgamare e cuocere a vapore.

Ingredienti:

  • 90 grammi di farina di mais fioretto a grana fine
  • 90 grammi di farina integrale di frumento
  • 90 grammi di farina di segale
  • 90 grammi di uva passa
  • 120 ml di acqua
  • 120 ml di latte
  • 120 ml di melassa
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di sale fino

Preparazione:

Mescolare tutti gli ingredienti ed unire per ultimo il bicarbonato. Ungere molto bene un contenitore di latta cilindrico per il caffè o prendete lo stampo adatto al pane, versate l’impasto. Richiudete con carta stagnola fissandola al barattolo con uno spago. Cuocete a vapore per novanta minuti procurandovi una pentola alta in cui avrete versato almeno 5 cm di acqua e cuocete a vapore per novanta minuti.
Fate intiepidire e poi sformate.

Nel bimby va benissimo cotto a varoma, solo che bisogna sigillare con due fogli di stagnola.

Ho contribuito con questa ricetta per la rubrica: Farina del nostro sacco