Questa ricetta è stata realizzata per un gioco dove partecipo come food blogger: il tema era verde e primavera. Il verde è nella pasta, con aggiunta di ortica: a me piace molto usare questa pianta erbacea per colorare la pasta, sia perché si trova facilmente, sia per il fatto che non ha, rispetto agli spinaci, né il sapore forte e ferroso, né contiene molta acqua. Come primavera ho messo l’uovo di quaglia: l’uovo, infatti, è simbolo di cambiamento e rinascita. I pomodorini servono per dare una nota di colore. Spero che sia di vostro gradimento!

Ravioli primavera (quantità per 4 persone)

Ingredienti:

Pasta

  • 50 g di ortica lessata
  • 150 g di farina 00
  • 50 g di farina di semola rimacinata
  • 1 uovo intero

Ripieno

  • 200 g di ricotta vaccina o di pecora
  • 8/9 tuorli di uova di quaglia
  • zeste di limone edibile
  • q.b. sale e pepe

Per condire

  • Pomodorini confit
  • Ricotta salata

Preparazione:

Lessare l’ortica, strizzarla bene e tritarla.

Fare la sfoglia miscelando le 2 farine a cui si aggiunge l’uovo e l’ortica. Impastare il tutto e lasciar riposare al coperto per 30 minuti.

Nel frattempo, in una ciotola uniamo la ricotta, precedentemente sgocciolata, con le zeste di limone, il sale e il pepe. Amalgamare bene il tutto e inserirlo in una “sac à poche”, avendo cura di conservarlo in frigo fino al suo utilizzo.

Stendere la pasta molto sottile, circa 2 mm.

Coppare la sfoglia ottenuta con uno stampo festonato o liscio (cm 8). Spremere con la sac à poche un anello di ricotta (lasciare 1 cm di margine per la chiusura) al cui interno verrà posizionato il tuorlo dell’uovo di quaglia. Per la chiusura del raviolo sovrapporre un altro disco di pasta sigillando accuratamente i bordi.

Cuocere pochi ravioli alla volta in acqua bollente per 3 minuti.

Per il condimento: passare al mixer i pomodorini confit e metterne una parte sul fondo del piatto, dove saranno posizionati 2 ravioli. Terminare con una grattugiata di ricotta salata.

Per preparare i pomodorini confit

Tagliare i pomodorini e metterli in una teglia da forno, condirli con un pizzico di zucchero, sale ed erbe aromatiche (timo, maggiorana, basilico), cuocere in forno a 100 ° per il tempo necessario ad asciugarli.

 


 

Valori nutrizionali elaborati dalla Dottoressa Letizia Ciambella Biologa Nutrizionista
Info : [email protected]
Instagram : dr.ssa_ciambella_nutrizionista