Questa ricetta di pancarrè è collaudata , la fece Roberto Potito ad una mia lezione sul pane. Ogni tanto lo faccio ma questa volta volevo provare a tutti i costi il Blue Pea Powder . E’ un fiore di una leguminosa il Butterfly Pea (Clitoria ternatea), tradotto in italiano come “pisello blu” o “pisello cordofan” che si utilizza per fare il tea. Io l’ho comprato in polvere e 1 cucchiaino colora poco , è meglio 2 cucchiaini come la ricetta. Molto d’effetto e se lo cuociamo nelle forme per tartine è anche molto scenografico.

Pancarrè al Blue Pea Powder

Ingredienti:

  • 800 g di farina bianca 00
  • 20/ 25 g di lievito di birra molto fresco
  • 35 g di burro o strutto
  • 380/400 g di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini rasi di sale fino
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di malto
  • 2 cucchiaini di blu pea powder


Procedimento:

In una capiente ciotola versare la farina, il lievito di birra disciolto in poca acqua, lo zucchero ed il malto e cominciando a imbibire. A poco a poco aggiungere l’acqua e al termine il sale ed il blu pea powder; quando l’impasto avrà raggiunto una buona consistenza (leggermente soda) unire il burro.

Versare l’impasto sulla superficie da lavoro e sbattere energicamente per almeno una decina di minuti oppure lavoralo nella planetaria. Formare un rotolo ed attorcigliarlo a treccia semplice. Porre la treccia nello stampo del pane a cassetta e pareggiarlo per bene con le mani. Chiudere con l’apposito coperchio lasciandolo aperto per circa un paio di centimetri. Lasciare riposare in luogo tiepido per circa 40/50 minuti, chiudere completamente il coperchio ed infornare a 200°C per 50 minuti circa. A cottura ultimata, estrarre il pancarrè e fate raffreddare su di una grata.

Valori nutrizionali elaborati dalla Dottoressa Letizia Ciambella Biologa Nutrizionista
Info : [email protected]
Instagram : dr.ssa_ciambella_nutrizionista