Le “Scotch Eggs” (uova alla scozzese) sono uno di quei tanti piatti della cucina tradizionale che nascono per riciclare gli avanzi: si fanno con un poco di tutto: sono nutrienti e saporite.

In effetti, la possibilità di variare la composizione dell’impasto permette di dare libero sfogo alla propria fantasia e non sorprende, quindi, che esistano tante varianti di questa ricetta tradizionale il cui cuore pulsante resta comunque sempre l’uovo.

Scotch Eggs

Ingredienti per 8 persone:

  • 8 uova medie a temperatura ambiente
  • 750 g di carne di salsiccia o vitellone
  • 1 manciata di prezzemolo tritato finemente
  • 4 foglie di salvia tritate finemente
  • 1 cucchiaio di senape in polvere
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • sale e pepe q.b.
  • 50 g farina
  • 2 uova grandi leggermente sbattute
  • 150 g pangrattato
  • olio extra vergine d’oliva (o di arachide)

Procedimento:

Mettete le uova in una pentolina d’acqua e fatele bollire per 5 minuti. Scolate e raffreddatele subito sotto il getto dell’acqua fredda. Sbucciate le uova e tenetele da parte.

Preparate un piatto con le uova battute e un pizzico di sale; un piatto con qualche cucchiaiata di farina e un altro con il pangrattato.  

In una terrina aprite le salsicce, eliminando il budello e aggiungete la salvia e il prezzemolo tritati, la senape in polvere, la scorza di limone grattugiata e un po’ di sale. Mescolate molto bene per amalgamare poi dividete il composto in 8 palline di uguali dimensioni.

Appiattite ogni pallina su un cerchio di pellicola, abbastanza grande da avvolgere un uovo. Inserite un uovo al centro di ogni disco di composto e ripiegate la pellicola trasparente in modo che la salsiccia copra l’uovo in modo uniforme.

Una volta rivestite tutte le uova, passatele ciascuna nella farina, poi nell’uovo battuto e infine nel pangrattato, facendolo aderire bene. Ripassate, se volete, nuovamente sia nell’uovo che nel pangrattato in modo di avere uno spessore più consistente.

Friggere le uova alla scozzese in un tegame di olio di oliva o nella friggitrice, in almeno 8 cm di olio a non meno di 150°C di temperatura. Sono molto importanti queste indicazioni perché le uova devono essere fritte subito e velocemente: occorrono circa 6 minuti ciascuna. Si possono cuocere anche in forno a 190°C per 30 minuti.

Servire con salsa bruna HP.

Valori nutrizionali elaborati dalla Dottoressa Letizia Ciambella Biologa Nutrizionista
Info : [email protected]
Instagram : dr.ssa_ciambella_nutrizionista