Il Tronchetto Red Velvet è una delle torte più d’effetto della cucina americana grazie al suo colore rosso acceso e la golosa crema bianca. Il rosso dell’impasto e della marmellata di lamponi usata per la farcitura creano uno contrasto cromatico di grande effetto. Una vera goduria per occhi e palato!

I pasticceri nel 1880 iniziarono ad usare farina di mandorle, cacao o amido di mais, per rendere la torta più vellutata e soffice.

Dopo una sua fase di declino negli anni 60/70 , la torta red velvet tornò in voga, soprattutto per San Valentino. Oggi è sempre più richiesta anche in Italia.

Inizialmente la combinazione tra il cacao e latticello serviva a dare alla torta la sua colorazione tipica rossa.

Fu John Adams, titolare di un’azienda di coloranti e prodotti alimentari, ad avere l’idea di utilizzare i coloranti, che produceva nella sua azienda, per attirare l’attenzione sulla red velvet, e funzionò.

Il tronchetto red velvet è una preparazione molto pratica.

Si può preparare anche il giorno prima, anzi è consigliato, per farne guadagnare in sapore e consistenza.

Come fare il tronchetto red velvet

  • tempi di preparazione 30 min 
  • Ti serve una teglia quadrata da 30×30
  • Per sei, otto persone

Ingredienti per la l’impasto del tronchetto red velvet:

  • 80 gr di farina
  • 4 uova intere
  • 100 gr di zucchero +  quello per spolverare
  • 1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
  • 35 gr di burro fuso
  • 4 g di lievito per dolci
  • ½ cucchiaino di vaniglia
  • 1 cucchiaino di colorante rosso in polvere, io ho usato quelli della Wilton

Ingredienti per la crema al mascarpone:

  • 170 gr di mascarpone
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 140 gr di panna da montare
  • lamponi freschi per decorare 

Preparazione

  1. Monta le uova con lo zucchero e la vaniglia per 10  minuti con le fruste. Devi ottenere un composto spumoso chiaro e triplicato di volume.
  2.  Aggiungi il burro fuso a filo.
  3.  Continua a mescolare con le fruste ad alta velocità
  4.  Aggiungi 1 cucchiaino di colorante, sempre mescolando, il risultato dovrebbe essere un colore rosso carico.
  5.  Setaccia cacao, farina e lievito e amalgama bene 
  6. Versa l’impasto nella teglia quadrata foderata di carta forno
  7.  Cuoci in forno caldo a 180 ° per circa 15 minuti. Il tempo è indicativo da forno a forno. Tieni conto che il rotolo red velvet non deve bruciarsi ma risultare cotto e leggermente gonfio. Se vuoi essere più sicura fai la prova stecchino
  8. Sforna e cospargi subito la superficie con zucchero semolato
  9. Prendi la pellicola e con essa arrotola ben stretto il pan di spagna cotto.
  10. Metti a freddare
  11. Nel frattempo monta la panna e mescola con il mascarpone e lo zucchero a velo.
  12. Srotola il tronchetto red velvet, e farciscilo all’interno con la composta di lamponi.
  13. Versa la crema di mascarpone e panna. Non usare tutta la crema, ma lasciane un po’ da parte per la decorazione. Spalma bene.
  14. Arrotola bene stretto e metti la pellicola intorno stringendo bene 
  15. Metti in frigo per almeno 1 ora
  16. Al momento di servire togliere la pellicola, mettere su un piatto da portata
  17. Fai dei ciuffetti con la crema messa da parte e sopra ad ognuno metti un lampone fresco , spolverizza con zucchero a velo.

Il ripieno classico della red velvet è con mascarpone e panna, ma può essere farcita anche con confettura di castagne, panna e pezzetti di marron glacè.

Abbinamento vino:

La Sommelier Cristina Baglioni consiglia il seguente abbinamento:

  • Brachetto d’Aqui DOCG.

Il Brachetto d’Aqui DOCG è un vitigno aromatico, è di colore rosso rubino, al palato è morbido e delicato. E’ coltivato nei Comuni a Sud dell’Astigiano e l’Alessandrino, soprattutto nell’Acquese.  Prodotto in tre tipologie: fermo, spumante e passito. Con il nome Vinum Acquense era conosciuto ai tempi dei Romani.

Valore nutritivo per porzione

Il dolce ha molte calorie che abbinate ad un fine pranzo , sono eccessive, difatti 100 g di dolce sono 316 Kcal. Possiamo o prenderne mezza porzione, oppure per abbassare l’introito calorico del pranzo ridurre il vino. Un bicchiere di vino mediamente sono circa 700 Kcal .

  • Energia (kcal)  316
  • Proteine(g)   6.8
  • Lipidi (g)        24.5
  • Carboidrati (g)  17
  • Fibra totale (g)  0.3
  • Colesterolo (mg)  40
  • Sodio (mg)    70
  • Potassio (mg)  74
  • Calcio (mg)   40.8
  • Fosforo (mg) 59
  • Magnesio (mg)  6.5

Valori nutrizionali elaborati dalla Dott.sa Letizia Ciambella

info: [email protected]

instagram:dr_ssa_ciambella_nutrizionista

  • Contiene i seguenti allergeni: cereali, latte, uova.